Conversazioni

Alla ricerca della relazione

Nel 1999 alcuni personaggi di tutto rispetto scrissero il Cluetrain Manifesto, un insieme di 95 tesi aventi come oggetto la metamorfosi che il web (ancor prima dell’avvento dei social) stava vivendo

È cominciata a livello mondiale una conversazione vigorosa. Attraverso Internet, le persone stanno scoprendo e inventando nuovi modi di condividere le conoscenze pertinenti con incredibile rapidità. Come diretta conseguenza, i mercati stanno diventando più intelligenti e più veloci della maggior parte delle aziende

La prima tesi, e forse la più citata, recita:

i mercati sono conversazioni

E conversando creiamo relazioni. Il web oggi ha sovvertito la priorità di avere visibilità, termine che negli anni ha perso un po’ della propria vecchia importanza, a favore di una sana capacità di relazionarsi con un pubblico, magari più limitato, ma sicuramente a noi più vicino dal punto di vista valoriale.

Si è passati dal concetto di visibilità, che pone l’accento su di noi, al concetto di community, ovvero di qualcosa di esterno a noi. Questo passaggio di testimone da visione egocentrica a una visione dove il centro è invece fuori da noi, è una sorta di rivoluzione copernicana nell’era digitale.

Se il luogo delle conversazioni (il mercato per i più nostalgici) non è più il mio cortile, il mio negozio, la mia linea di produzione o il mio sito, significa che le relazioni non potremo più gestirle totalmente in casa nostra. Il concetto stesso stesso di confine tra casa mia e l’esterno sta sfumando è sfumato andando ad identificarsi con la sfera di influenza che i miei argomenti sono capaci di produrre. Quindi non fissarti sull’acquisizione a tutti i costi di utenti sul tuo sito e pensa a creare conversazioni con la tua community.

Blog.005

Twitter e i battibecchi tra Juventus e Torino

Anche il calcio ha le sue polemiche e Twitter, ogni tanto, qualche bella risata ce la fa fare.

Di domenica il tweet di @JuventusFC, l’account ufficiale della squadra torinese:

“in effetti non siamo forti con la matematica. Ma fino a 0, come i tiri nello specchio del Torino ci arriviamo!”

Schermata 10-2456568 alle 13.10.52

La risposta del @TorinoFC_1906 non si fa attendere:

“Non vi buttate giù. Fino a 31 (ops, 29) ci siete arrivati.”

Schermata 10-2456568 alle 13.11.28