Running & Management su Linkedin Pulse – aggiornamento


Nel frattempo il mio esperimento su LinkedIn sta procedendo non senza qualche soddisfazione. Gli argomenti sono molti e mi verrebbe voglia di raddoppiare l’appuntamento da qui a fine ottobre.

Nel frattempo ti aggiorno sui temi trattati:

Resilienza, running e management
Linkedin Pulse.005Ciò che ho vissuto correndo mi ha portato a trovare diverse similitudini tra i due mondi che costituiscono il mio presente: il running e il management. Da qui e attraverso la lettura di alcuni testi, ho approfondito questi temi sempre sul mio blog nella sezione dedicata al management.

Tra allenamenti e competizioni
Linkedin Pulse.004

La quotidianità del manager è una continua prova o un continuo allenamento. nel mondo del manager i due concetti si fondono più spesso di quanto si possa pensare. Il concetto stesso di competizione è diverso nel mondo dello sport e nel mondo del business.

Perché ci piace il running
Linkedin Pulse.002Negli ultimi 15 anni il numero di praticanti attività sportive è cresciuto in maniera importante nel nostro paese. Il running ha preso piede anche in funzione della sua relativa economicità (un buon paio di scarpe all’anno da 130/160 euro non sono un grande investimento) e al fatto che lo si può praticare ovunque e quando si vuole. Perché sempre più spesso si associano attività come questa, e affini, al mondo del management? Io ho individuato 6 motivi per i quali molti manager sono passati al podismo.

I tre ingredienti della resilienza
Linkedin Pulse.003

La buona notizia, secondo Trabucchi è che la resilienza si può imparare. È una capacità e come tale possiamo accrescerla. Non è un talento, non è un qualcosa di magicamente innato. È qualcosa che si ottiene con la continua pratica senza compromessi e senza scorciatoie. Ciò che infatti è necessario per essere resilienti cresce al contempo con la nostra resilienza e ne fonda l’essere.

Vivi l’errore resilientemente
Linkedin Pulse.007Uno degli aspetti maggiormente interessanti del concetto di errore sta nel fatto che è l’unica via sicura per raggiungere il successo. Non esiste grande impresa che non sia passata dall’errore. Alcuni mesi fa lessi degli oltre 70 prodotti lanciati dalla svedese (ora ha sede a Dublino) King prima di lanciare Candy Crush Saga, ma di storie come questa ne è pieno il web. Esistono una verità e due reazione quando si parla di errore.

Buona lettura 😉



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...