200 chilometri: cambio gomme


Banner R4B.001

Alla fine anche il traguardo dei 200 chilometri è arrivato.
E con esso le prime complicazioni.

Superati i 10 chilometri in allenamento ho iniziato a sentire dei dolori al piede destro. Mi sono deciso quindi a fare la cosiddetta Foot ID, ovvero la carta di identità del piede. Credevo essere supinatore, un corridore che appoggia maggiormente la parte esterna del piede e invece mi scopro ad essere un normal runner, quindi anche le mie attuali scarpe dovrebbero andare bene.

il problema infatti non risiede nelle scarpe, ma nella scarsa muscolatura del mio piede e della parte inferiore delle gambe. Le scarpe utilizzate da me, pur essendo ottime, non mi proteggevano sufficientemente dall’impatto con il terreno. Avendo iniziato a correre da meno di quattro mesi i miei muscoli non sono ancora abbastanza sviluppati per affrontare 10 chilometri di sollecitazioni. Mentre affronto un programma di esercizi per rinforzare i muscoli del piede inizio a correre con un modello di scarpa più protettiva e amortizzata.

Non esiste una regola che dica quando si deve cambiare scarpa. Possiamo però dire che mediamente la vita della calzatura del runner arriva ai 700-800 chilometri. Esistono molte variabili come il peso di chi corre o il modo di appoggiare il piede, ma mediamente giriamo intorno a questo chilometraggio. Il modello più vecchio continuerò ad usarlo per brevi uscite di 5-6 chilometri mentre le nuove scarpe le sfrutterò per distanze maggiori e, ovviamente per le gare.

A  proposito di gare, parteciperò alla mia prima competizione il 12 maggio. Si tratta di una 10 chilometri nei boschi a nord di Stoccolma, se non ho capito male. Questa gara, The Run Stockholm, mi aiuterà ad entrare nell’atmosfera delle competizioni. Il mio obiettivo è stare sotto i 65 minuti, ma la vedo dura 🙂

In ogni caso questa avventura mi ha insegnato ad avere rispetto per il proprio corpo, i piedi in particolare. Quindi prima di buttarvi a capofitto nel running fatevi esaminare per bene in un centro specializzato.

Eccomi che mi riposo dopo i 5k di lunedì mattina per testare le nuove scarpe

Eccomi che mi riposo dopo i 5k di lunedì mattina per testare le nuove scarpe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...